Category: Mani in rete

Da un blog a un sito

.
.
Molto volentieri riporto anche in questo blog quel che si legge direttamente in http://lavallecheresiste.blogspot.com
.
Siamo cresciuti, stiamo crescendo. Vogliamo fare questo passo anche noi passando da questo blog ad un sito (http://www.lavallecheresiste.info/), rimanendo nella forma che ci eravamo dati fin dal principio: dare una voce valsusina di contro-informazione.
Mai ci saremmo aspettati di essere portatori e portatrici di verità, di aver di fronte incredibili e volute lacune giornalistiche, ma ci siamo trovati a farlo, e lo faremo ancora.
Quando decidemmo di aprire questo blog, nella fine dell’autunno del 2009, avevamo di fronte una stagione politica di lotta, in vista dei sondaggi per l’alta velocità in Valle: 91 sondaggi che dovevano essere il preludio al cantiere.
La storia del movimento No-Tav (perchè quella dei poteri economici, politici, militari e mediatici ora la ignorano volutamente) ci dice che fissarono solo 27 bandierine, prima di tornare a casa di corsa dopo gli scontri di Col di Mosso, e di S.Giorio.
Al posto del cantiere che doveva essere operativo a fine 2010, abbiamo un fortino di filo spinato e 700-800 poliziotti che lo sorvegliano: hanno preso il piazzale della Maddalena ma non i nostri terreni comprati con ‘Un Posto in Prima Fila’ da 1200 persone, ed è da lì che dovrebbero incominciare per il tunnell geognostico.
Abbiamo visto la loro difficoltà negli allargamenti previsti, con autentiche giornate di lotta, fra reti tagliate, ruspe bloccate, treni ed autostrade ferme, passando per l’assedio del 3 luglio.
E noi saremo lì, ad approfittare di ogni errore, ogni distrazione, ogni ‘magagna’, oggi, domani, fra 1 mese, 2, 3, 1 anno, 5 anni, 20 anni… finchè quest’opera demenziale non verrà definitivamente accantonata.
Per noi è sopravvivenza, quando abbiamo scelto di lottare, avevamo delle paure e delle speranze: le paure si trasformarono in progetti e sondaggi, le speranze in lotta giorno per giorno, barricata su barricata, colpo su colpo.
Oggi siamo una speranza alla paura, quella della crisi, quella del futuro negato ad una generazione che vive di sussistenza generazionale (quando ci sono i parenti) e di difficoltà di ogni giorno.
Abbiamo invertito la rotta, trasformiamo i sogni in realtà.
A SARA’ DURA… PER LORO
.
.

Il libro nero dell’Alta Velocità

.
.
Ivan Cicconi, uno dei maggiori esperti italiani di appalti pubblici, ha scritto un libro per raccontare la vera storia dell’Alta velocità, le scelte tecniche e finanziarie note e occulte, le bugie consapevoli e inconsapevoli, la truffa ai danni dello Stato e dell’Unione europea, la clamorosa bugia del finanziamento privato di una delle opere più controverse degli ultimi decenni. Ogni mercoledì e sabato, ilfattoquotidiano.it pubblicherà un capitolo del libro in anteprima.

.

.

Nina e Marianna, cittadine incensurate e in carcere

.
.
.
Grazie al blog di Beppe GrilloChe strano Paese è il nostro, nel quale il mandato di arresto per Cosentino (Pdl) eTedesco (Pdmenoelle) è respinto dal Parlamento e due ragazze incensurate finiscono in carcere a Torino. Marianna, 20 anni, e Nina, 35, sono due pacifiste che hanno protestato per la vergogna della Tav in Val di Susa, un mostro inutile di 22 miliardi pagati con le nostre tasse. Marianna studia medicina e Nina è infermiera e volontaria per il 118, ha tre figli. Perché arrestarle? Non erano sufficienti i domiciliari? E non si è forse colpevoli solo dopo un regolare processo? Quale tremendo pericolo sociale rappresentano queste due donne?

.
Invito a scrivere alle due ragazze un telegramma di sostegno:
.
Ecco il loro indirizzo:
GARBERI ELENA / VALENTI MARIANNA
Casa circondariale
Lorusso Cotugno
Via Pianezza 300
10151 Torino
.


Comizi d’Amore

.
.
.
Festa del Fatto Quotidiano Versiliana 2011. Michele Santoro annuncia “Comizi d’Amore“.
.
[…] e voi dell’Opposizione, dove cavolo state? cosa fate? di fronte a questo scempio? cosa fate?
.
[…] I Comizi d’Amore saranno una grande manifestazione televisiva […] faremo del nostro meglio
.
[…] ho camminato sulle spalle di Biagi, Montanelli, Roberto Saviano, […] Libero Grassi […] 
.
se il sistema dell’informazione non è libero noi non potremo mai scegliere buoni politici
.
.

Portatemi il conto e basta?

.
.

.

.

Oggi 6 settembre 2011, sciopero generale nazionale. Prima tremavano i governi, adesso non mi risolleva la Camusso, addirittura mi deprime Panini. Mi deprime L’Espresso 9 settembre 2011 con la vignetta di Altan, la satira preventiva di Michele Serra. Basterà rassegnarsi? continuare a pagare? I problemi restano. Irrisolti.

.

.

Nei dintorni dell’11 settembre, i bambini di Lampedusa, del corno d’Africa, fanno da sfondo invisibile.
.

.
Grazie ad Alessandro Ghebreigziabiher.
.

.

NELLA VALLE CHE RESISTE Dalle Vacanze ai … viaggi di nozze

.
.
Massimo e Floriana. VolentieriDiffondo
.
Mentre le case dei NO TAV (valsusini, ma non solo!) in questi giorni di vacanza si aprivano per accogliere amici, gruppi, famiglie, coppie e solitari viaggiatori provenienti dalle più diverse parti d’Italia … e d’Europa (Genova, Cesenatico, Pordenone, Roma, Mestre, Trieste, Cesena, Saronno, Sondrio, Piacenza, Fano, Pisa, Camogli, Ancona, Reggio Emilia, Milano, Bari, Gorgonzola, Mantova, e Friburgo (!) … Massimo e Floriana, giovanissimi sposi, sono partiti da Pontedera con un camper per il loro viaggio di nozze … nella Valle che Resiste!
.
Un augurio a loro di un buon lungo cammino,  fatto di amore e r-esistenza. A Sarà Dura! 
.
Cerca con Google: ValSusa R-esiste
.
Ricevo e volentiero diffondo. Playlist: VolentieriDiffondo.
.
.

Selle di stelle

.
.
Immagini
.
www.palermociclabile.org
.

Cari amici soci e simpatizzanti vi inviamo come anticipato ieri sera una mail da girare all’indirizzo sottostante dell’Ufficio biciclette.
Fatelo in massa.Potete copiare il testo, incollarlo nella mail e spedirlo.
All’assessore e ad altri indirizzi la inviamo noi.

ufficiobiciclette@comune.p​alermo.it

—-

Oggetto: Protesta per servizio scorta Selle di Stelle e richiesta di Tavolo Tecnico
.

.

Selle di stelle

.

Post 094
.

Immagini
.

www.palermociclabile.org
.Cari amici soci e simpatizzanti vi inviamo come anticipato ieri sera una mail da girare all’indirizzo sottostante dell’Ufficio biciclette.Fatelo in massa.Potete copiare il testo, incollarlo …

Raccolta Tappi

.

Post 093
.

CentroMondialità
.

VAI ALL’ ELENCO CENTRI DI RACCOLTA IN ITALIA >La raccolta dei tappi di plastica è nata da un’iniziativa della Caritas Diocesana di Livorno, in collaborazione con la ditta Galletti Ecoservice, impeg…

Raccolta Tappi

.
iosonochiuso_natale
Post 093
.
CentroMondialità
.

La raccolta dei tappi di plastica è nata da un’iniziativa della Caritas Diocesana di Livorno, in collaborazione con la ditta Galletti Ecoservice, impegnata nella raccolta e trasporto di rifiuti speciali, nel riciclaggio e stoccaggio di materiali plastici.
Dal 2003 l’iniziativa ha come obiettivo il sostegno ai progetti diapprovvigionamento idrico che la nostra associazione porta avanti nella Regione di Dodoma in Tanzania.
Il grande successo dell’iniziativa sta nel fatto che tutti possono partecipare: ogni giorno abbiamo a che fare con la plastica e soprattutto con i tappi di bottiglie, flaconi, barattoli e raccoglierli non è certo un compito difficile o gravoso.
Cosa occorre? La memoria: ricordarsi ogni volta che gettiamo un contenitore di togliere il tappo (se è in plastica PE) e conservarlo. Un gesto così semplice rappresenta qualcosa di importantissimo per molti villaggi della Tanzania completamente sprovvisti di acqua potabile.

Moltissime persone hanno compreso il significato che sta dietro alla raccolta dei tappi e hanno contribuito alla sua diffusione in molte regioni italiane. I promotori sono rappresentati da diverse realtà: privati cittadini, amministrazioni comunali e provinciali, aziende di raccolta dei rifiuti, associazioni, scuole, esercizi commerciali, ecc. E’ un’azione che ha un valore ecologico e di salvaguardia ambientale e stimola, in particolare i più piccoli, a porre sempre maggiore attenzione all’importanza del riciclaggio. E’ inoltre un gesto che ha un grande valore di solidarietà e permette di aiutare persone che hanno un estremo bisogno di quel bene primario che è l’acqua.

.

.

.

La Valle di Susa R-esiste … e vi aspetta!!!

.
.
.
.
Comunicazioni purtroppo difficili al cellulare. La Valle di Susa R-esiste … e vi aspetta!!!
.
Barbara: se sono al presidio prende ora si ora no… un vero casino per una new tour (gratis) operator come me!!! per ora ti annuncio che ieri sera è arrivata la prima coppia in VIAGGIO DI NOZZE!!!! nella nostra vacanza di Resistenza. Partiti da Pisa in dubbio se venire da noi o andare sulle Dolomiti… hanno scelto noi! Cosa vogliamo di più dalla vita?

.

.