Genitori di tutto il Mondo unitevi!!!



Solitamente in famiglia sono motivo di litigio, eppure, in Francia, i compiti a casa hanno unito per la prima volta genitori e studenti. La Fcpe – associazione che raccoglie i genitori dei ragazzi iscritti alla scuole pubbliche transalpine – ha indetto uno sciopero di due settimane contro i compiti a casa assegnati ai bambini delle scuole elementari, in quanto sarebbero inutili e ingiusti. Secondo i contestatori, infatti, se da una parte non ne è mai stata dimostrata scientificamente l’utilità, dall’altra si può affermare con sicurezza che i compiti siano alla base di stress e inuguaglianze tra gli allievi, poichè non tutti hanno la possibilità di essere quotidianamenti seguiti dai propri familiari.

I troppi compiti impediscono ai bambini di fare “cose più interessanti come per esempio leggere un libro”
E a Sciacca? Perchè non farla pure? o secondo voi i compiti non hanno mai fatto male a nessuno?
Insomma… Genitori di tutto il mondo unitevi!!!