Un Gallo che sveglia!!!





Ancora disservizi della ditta di autotrasporti Gallo nella tratta Sciacca>Palermo>Sciacca.


L’ennesimo, che si accoda a tanti altri disservizi degli ultimi 5 anni, si è svolto domenica scorsa. 
Questa volta non si tratta di  passeggeri rimasti a piedi per mancanza di posti ma di inefficienze degli autobus.
Infatti nel tragitto Sciacca>Palermo il mezzo si è fermato e i passeggeri sono stati costretti ad aspettare due ore per l’arrivo di un secondo autobus.
Ma il bello non si conclude qui.
Infatti il secondo mezzo, che proveniva da un’altra corsa era pieno, quindi i nostri malcapitati passeggeri hanno dovuto affrontare il viaggio finale seduti nel corridoio dell’autobus o in piedi.


Insomma ancora una volta la ditta fa orecchie di mercante e continua ad aumentare il prezzo del biglietto non si sa per quale beneficio.


Siamo sicuri comunque che una cosa di buona la ditta l’ha fatta: scegliere il nome Gallo!! 


Almeno sono sicuri che non sia un viaggio dove i passeggeri si addormentano!!