Ci serve un Ciampi "de noantri"….

Vedo che l’API e Nuccio Cusumano (ma anche altri…) non disdegnano l’idea di una “Große Koalition “…
Sciacca ha bisogno, come il pane, di un periodo di tregua, nella quale tutti insieme (anche in ragione delle limitate risorse disponibili) si  sappia governare la Città ed affrontare le sue emergenze.
Per questo cimento davvero ingrato e difficile, ci vuole un Candidato che lo faccia per assoluto ed esclusivo  amore per la Città e che possa essere vissuto dalle varie forze politiche senza problemi di concorrenza, di “vantaggio”.
Ecco perché a questo “identikit” non corrisponde nessun rampante della politica locale, nessuno che pensi di utilizzare lo scranno più alto di Via Roma per fare il Deputato a Roma o a Palermo.
Servirebbe mettere a servizio di questo “progetto” le energie migliori della Città, usare le “riserve della Città”, quelle belle persone (che pure ci sono) ma che poichè non in grado di “sgomitare” nei Partiti, spesso ne stanno ai margini.
Uomini, Donne e, nella Giunta, anche Giovani energie di questa Città: facce nuove o già viste, non importa, purchè animate da questi principì.
Saremo in grado di farlo? Esistono in questa Città persone che condividono un approccio così?
Io oggi ho fatto una decina di SMS a persone di Sciacca cui mi hanno legato tante battaglie passate, ho chiesto loro “consiglio” e le ho “sollecitate”… fin qui ho avuto solo poche risposte, ma prevale la rassegnazione e lo scetticismo.
Eppure “spendersi” ancora per Sciacca, vale.
Lo dobbiamo ai nostri Figli, ai nostri Nipoti ed anche a Noi stessi!
Coraggio!