Caro Stefano Scaduto, ….

Caro Stefano Scaduto,
leggo le Tue ultimissime esternazioni sul Sindaco.
Oggi dici che “Vito Bono non è indipendente!” poichè accetta che vi sia una “regia politica” a sostenerlo e coordinarlo nell’attività politica.
Insisti sul fallimento dell’attuale esperienza amministrativa ecc. ecc.
Ormai, da mesi, è una sorta di disco rotto… l’unica ragione di vita (politica) Tua e della minoranza consiliare è diventata: Vito Bono se ne deve andare…
Ma se dovesse esaudire questa Vostra incessante e scortese richiesta, vorreste spiegarmi che razza di Giunta immaginate per questa CIttà?
L’UDC è o no parte di un “terzo polo” (con API, MPA e FLI) ? Andreste divisi, visto che FLI e API sono in Giunta? E questo “terzo polo” sarebbe o no “alleato” del PD?
Oppure, carissimo Avvocato, pensa che l’UDC sia autosufficiente?
Ma qui non siamo a Porto Empedocle e Lei non è Firetto!
E’ vero, io la partita me la vedo da lontano (non dall’ “astracu”…) e, quindi, non vivo la nefandezza di una ammministrazioni così insulsa e insopportabile, quasi purulenta…
Ma Sciacca è sopravvisuta ad Ignazio Messina e a Turturici/Messina/Segreto, potra sopravvivere a Vito Bono!
La mia non è semplice curiosità, ma voglia di comprendere come sia possibile che una bella intelligenza (quale la Sua è senz’altro) ed una delle possibili risorse politiche di questa Città, possa perdere tempo nell’accanirsi ad accellerare una fine che, comunque, è scritta.
Le prossime elezioni non saranno tra 20 anni!
Legittime le ambizioni e le aspirazioni di chicchessia, ma  possibile che non si possa aspettare 2 anni?
Cordiali Saluti.
                                                                                                                        MASSIMO RASO