E no, caro Filippo, questo non lo consento!


“…Al silenzio, naturalmente, partecipano i sindacati che in coro non aprono bocca. Forse a loro interessa di più la garanzia di qualche contratto stagionale. Insomma, meglio un uovo oggi che la gallina domani…”. E’ quanto scrive Filippo Cardinale sul suo “CORRIERE DI SCIACCA” parlando di Terme.
Prova a mettere la parola TERME nel search di questo blog o ancor di più nel mio computer… di TERME e di TERMALISMO la CGIL si è occupata SEMPRE! Spesso dicendo cose “fuori dal coro”!
L’ho fatto da Segretario di Sciacca, da componente la Segreteria Provinciale, da Segretario della FILCAMS. E Tu questo lo sai bene, quindi, per favore NON GENERALIZZIAMO!
Sai quanto Ti stimo, ma vorrei che Tu riconoscessi che la CGIL ha su questo tema spinto sempre, organizzando Convegni, addirittura tenendo uno “sciopero generale” provinciale a Sciacca!
Altri, in questa CIttà, hanno usato le Terme a proprio uso e consumo.
Per il resto sono d’accordo con Te: tutta la politica saccense ha, negli ultimi anni, snobbato del tutto la questione.
Si è passati dall’Amministrazione Cucchiara (che voleva le TERME nel toponimo) alle distrazioni odierne…
Le Terme dovevano essere una delle architravi del nascente “distretto turistico” e invece….