Sindaco Vito Bono incoerente! Gli incarichi esterni non sono gratuiti come aveva promesso in campagna elettorale; dice che non ci sono soldi e poi affida incarichi a pagamento contravvenendo alle promesse fatte in campagna elettorale.Inoltre il Sindaco, da quando è Sindaco non regala più progetti, mentre quando era consigliere era buono e regalava progetti.

ASSOCIAZIONE POLITICA POPOLARI PER SCIACCA
COMUNICATO STAMPA
Oggetto: Sindaco incoerente con gli impegni elettorali anche in tema di affidamento incarichi a soggetti esterni, e purtroppo ha smesso anche di regalare progetti.

Evidenziamo che fra gli ormai numerosi atti di incoerenza del Sindaco di Sciacca, rispetto alle promesse fatte in campagna elettorale vi è l’affidamento di incarichi a soggetti esterni all’amministrazione comunale con grave dispendio di risorse pubbliche.
Il Sindaco aveva detto che, se si fosse reso necessario l’affidamento di incarichi a soggetti esterni, avrebbe affidato incarichi a titolo gratuito.
Invece nei fatti ha spesso affidato incarichi esterni a pagamento, di recente impegnando risorse comunali per un ammontare di più di 100.000 euro, come ben evidenziato da un servizio giornalistico di alcuni giorni fa del giornalista Accursio Soldano.
Vogliano dunque evidenziare l’ennesima dimostrazione di ipocrisia politica del nostro sindaco, dott. Vito Bono; egli aveva assunto un impegno preciso ( niente incarichi esterni a pagamento, eventualmente incarichi solo a titolo gratuito), invece tutto il contrario.
Sempre sul solco della ipocrisia politica del Sindaco evidenziamo che fra gli incarichi affidati ve n’è uno per la realizzazione di un percorso di collegamento fra Piazza Stazione e Piazza Scandaliato (si tratterebbe della famosa scala mobile); a tal proposito vogliamo ricordare che il Sindaco, quando era consigliere comunale e come spesso dallo stesso ricordato in campagna elettorale, aveva dichiarato di aver regalato a proprie spese un progetto al Comune di Sciacca per la realizzazione della scala mobile.
Ora come mai il Sindaco era così buono quando era consigliere comunale e si vantava in campagna elettorale di aver fatto regalo al Comune di un progetto di scala mobile dalla Piazza Stazione a Piazza Scandaliato mentre ora a spese del comune ne finanzia un altro?
Non potrebbe pagare e regalare al Comune di Sciacca, con i suoi soldi, anche quest’ultimo progetto ? Ci farebbe risparmiare, visto che come è noto, per parola di Vito Bono, il Comune di Sciacca è senza soldi!
Sciacca, 21 maggio 2011 Il Presidente
Stefano Antonio Scaduto