Mancanza di autorevolezza del Sindaco di Sciacca a proposito dei lavori sulla “Chiazza”

ASSOCIAZIONE POLITICA POPOLARI PER SCIACCA
COMUNICATO STAMPA
Oggetto: l’incontro del Sindaco di ieri con i commercianti sui lavori alla Chiazza dimostra la scarsa autorevolezza del Sindaco di Sciacca.

Oggi evidenziamo, alla luce dell’incontro pubblico di ieri fra il Sindaco ed i commercianti di Via Licata, che i lavori della Chiazza dimostrano sempre più l’incapacità sul piano amministrativo del Sindaco e della sua Giunta di indirizzare il settore lavori pubblici del Comune di Sciacca alla efficace gestione delle opere pubbliche in corso.
L’incredibile richiesta della ditta, che sta eseguendo i lavori, di una proroga di altri sette mesi per la loro ultimazione dimostra il fallimento da parte dell’amministrazione comunale nella gestione del rapporto con l’impresa, con grave danno per i commercianti della Via Licata e per tutta la città, visti gli inevitabili effetti negativi sulla stagione turistica. Ma oggi quel che preme evidenziare di più è che il Sindaco di Sciacca, visto l’esito dell’incontro di ieri sui lavori in Via Licata, ha dimostrato per l’ennesima volta di non avere autorevolezza; infatti, all’incontro di ieri né la ditta che sta eseguendo i lavori, né uno dei 4 direttori dei lavori, tutti domciiliati a Sciacca, si sono presentati all’incontro, benchè invitati dal Sindaco, come pure non ha preso parte all’incontro l’assessore competente ai lavori pubblici, fatto che dimostra anche la mancanza di autorevolezza del Sindaco nei rapporti interni alla sua Giunta.
E’ stata assolutamente sbagliata nei modi e nei tempi la promessa fatta dal Sindaco alla ditta assente, attraverso una dichiarazione trasmessa in televisione, che il Comune non agirà per il risarcimento dei danni conseguenti al superamento del termine previsto nel bando di gara e nel contratto per la consegna dei lavori; in tal modo il Sindaco ha sostanzialmente detto alla ditta che può dormire sonni tranquilli. Pertanto, oggi chiediamo al Sindaco, vista l’inutilità dell’incontro di ieri, di convocare un nuovo incontro pubblico per fare il punto sui lavori della Chiazza al quale egli deve riuscire ad ottenere la doverosa presenza della ditta incaricata dei lavori e di almeno uno dei 4 direttori dei lavori affinchè si chiariscano pubblicamente le ragioni della richiesta di proroga avanzata dalla ditta e quale sia la valutazione tecnica dei direttori dei lavori. La situazione difficile che stanno vivendo i commercianti di Via Licata richiede che il Sindaco di Sciacca ottenga dalla ditta e dai direttori dei lavori una doverosa chiarezza sui tempi finali di ultimazione dei lavori.
Sciacca, 13 maggio 2011 Il Presidente
Stefano Antonio Scaduto