Note. Noti. Ignoti. Notorietà della Scala

– 
Mani in rete Esplora Gioca e Fai clik Ovunque Post 088




.
Signor presidente della Repubblica …sono molto felice di dirigere anche quest’anno il 7 dicembre alla Scala. Sono molto onorato di essere stato dichiarato maestro scaligero e parlo a tale titolo, ma anche in nome di tutti i miei colleghi che suonano, cantano, ballano e lavorano e non solo in questo magnifico teatro, per dirvi a che punto siamo profondamente preoccupati per il futuro della cultura nel nostro paese e in Europa
.
Vorrei ricordare insieme l’articolo 9 della Costituzione:
.
La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica, tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione
.

.
Per il dopo 14 dicembre
.
TAC_Tutti a casa non crede all’ordine del giorno dimissioni si, dimissioni no
.
.
Meglio il rispetto concreto della Costituzione, tutti a casa gli attuali politici, voti ciascuno come meglio crede. L’augurio è che paradossalmente la lista NESSUNO dei candidati acquisti la “maggioranza” definita dalla vigente legge elettorale e governi.
.
Che un siffatto Governo governi e nel più breve tempo possibile
  1. immediatamente ponga sotto sequestro cautelativo tutti i beni dei politici passati e terzi coinvolti in associazioni tali che possano anche loro essere inquisiti e processati per direttissima per atti contro la Costituzione, l’Italia, la “res pubblica” loro affidata in amministrazione, a cominciare dall’attuale premier Berlusconi e giù giù a scendere fino al più imbelle corresponsabile dipendente pubblico o privato complice – colluso
  2. confezioni una finanziaria entro il nuovo anno 2011 che rispecchi una VERA maggioranza e detti l’agenda quadro di una Italia risorta grazie a una redistribuzione dei redditi, delle politiche e delle attese in modalità e mezzi che chiaramente combattano i crimini (cfr. punto 1), l’evasione (dalla più pericolosa, maggiore e criminale, a cominciare dagli 88 miliardi di euro che l’erario dovrebbe riscuotere per l’esercizio illegale dei giochi in concessione), le politiche contrarie o lontane dalla Costituzione (a cominciare dai 14 miliardi di euro collegati alla vicenda dei cacciabombardieri F35)
  3. si dimetta in meno di 100 giorni dopo avere convocato nuove elezioni che riformulino le vigenti regole nel senso che per tutti garantiscano Parlamentari nostri dipendenti grazie alla proporzionalità del voto, la preferenza, la possibilità di votare NESSUNO dei candidati. Parlamentari nostri dipendenti da eleggere, in proposta iniziale da verificare e ottimizzare, in unica camera e in numero massimo di 100, da elettori organizzati in collegi omogenei ed equivalenti, garantiti da un sistema elettorale tutto adeguatamente attrezzato all’esercizio di un voto messo in massima sicurezza, chiarezza, trasparenza

.