EQUOnet_2dic10. Prima dell’alba. C’è chi dice no alla mafia, a questo clima.

Mani in rete Esplora Gioca e Fai clik Ovunque Post 086

.
Sciacca. Lavori in corso in via Brescia 19a
.

.
Ricevo e diffondo
.
.
[Ringrazio il canale di mpietrocalabrese per le info e l’ottimo documento video. Cfr. anche Gioacchino Genchi a Sciacca]
.
Roma. il 1 dicembre 2010 il vice questore Gioacchino Genchi si è presentato davanti al Consiglio Centrale di Disciplina del Ministero dell’Interno, dopo averne ricevuto notifica in merito alla sua destituzione definitiva dalla Polizia di Stato, “per avere offeso il prestigio dell’on. Silvio Berlusconi al Congresso dell’IDV”.
.
Tutte le sue istanze di accesso e le richieste difensive, fra le quali l’audizione del Ministro Maroni su alcuni punti precisi della contestazione, sono state respinte.
.
Il responso dell’incontro rimanda al 15 dicembre la decisione definitiva da parte del Consiglio stesso.
.
In occasione del presidio a sostegno del vice questore tenuto nei pressi della sede del Ministero, il cittadino Dino Capasso ci parla di alcuni perché di questo caso paradossale.
.
Nel video si fa riferimento al libro di Edoardo Montolli: “Il caso Genchi, storia di un uomo in balia dello stato”, per il quale è bene ricordare il rifiuto di qualsiasi compenso da parte di Genchi.
.
Per gli ulteriori sviluppi: http://gioacchinogenchi.blogspot.com/
.
Al presidio hanno partecipato anche alcuni cittadini del moVimento 5 stelle di roma
.