A Caltabellotta, ricordando Vito…

L’altra sera sono stato

in Via IV Novembre a Caltabellotta dove si inaugurava la nuova sede della CGIL che è stata intitolata a Vito Marciante.

Alla cerimonia c’erano i suoi amici, la Segretaria Generale della CGIL Agrigentina Mariella Lo Bello, oltre ai familiari del Sindacalista scomparso.

Mariella ha detto Aprire nuove sedi sindacali o migliorare quelle esistenti è sempre un momento di festa e di gioia, ma anche un appuntamento di lotta e di testimonianza di un impegno civile: mai come in questa fase della nostra vita economica e sociale c’è bisogno di più Sindacato e di più CGIL ….”

“A Caltabellotta la scelta di intitolare la nostra sede a Vito Marciante mi pare davvero quanto mai doverosa e bella.

Vito Marciante è stato uno dei nostri migliori e più amati dirigenti in questa Zona e della Provincia e la CGIL ricorda sempre gli Uomini e le Donne che l’hanno fatta grande.

Di Vito Marciante tutti ricordano ancora la straordinaria umanità ed il trascinante impegno che metteva nell’impegno sindacale”.

Non nascondo di avere provato un’emozione enorme nel rivedere la moglie, il figlio Biagio, i suoi Fratelli e sua Sorella.

Ho ripensato agli anni 80, quando ho conosciuto Lui, Maria Iacono e Franco Colletti; agli anni della CGIL di Sciacca dove eravamo insieme a dividere la stessa stanza e tutti i momenti davvero belli di quella esperienza… come è stato ingiusto il suo destino!

Avrebbe davvero potuto ancora dare tanto a Noi e a tutti quelli che l’hanno conosciuto ed amato.

Vito Marciante è morto il 1° Marzo del 1994 a 39 anni.


p.s. vista la vicinanza della Villa Comunale alla nuova sede della CGIL, la proposta di Ezio Noto(a cui ho rubato il video) di intitolazione della villa Comunale a Vito …. torna estremamente attuale e credo vada rilanciata!