Non capisco e non mi adeguo…


Come suggerisce il titolo di questo spazio, questa “è solo la mia personalissima opinione”, peraltro serena perchè distaccata.
Sono fra quelli che hanno sostenuto Vito Bono a Sindaco di Sciacca dopo aver preso atto che un’altra soluzione (quella della riproposizione dell’Ex-Sindaco Ignazio Cucchiara) veniva ritenuta non praticabile, forse persino dall’interessato.
L’ho sostenuto ed ho gioito per la Sua elezione ed anche per l’archiviazione dell'”esperienza Turturici”; ho sperato in una “Giunta del fare”, una Giunta in grado di saper costruire anche un dialogo positivo con la Città e con i suoi problemi.
Ho vissuto con disagio diverse scelte del Sindaco e l’assetto complessivo che era uscito del quadro di Governo della Città e del suo assetto istituzionale (dall’Elezione del Presidente del Consiglio, alla scelta degli Assessori, alle vicende del Gruppo Consiliare) ma me lo sono tenuto per me… del resto che titoli ho per dare pagelle, consigli e quant’altro?
Adesso, per quanto insignificante sia la mia “presa di posizione” voglio dire che davvero “non capisco e non mi adeguo”: vedo ritornare la prepotenza dei Partiti che impongono i loro nomi ed una distribuzione delle deleghe a dir poco fantasiosa.
L’altro giorno, partecipando ad un’iniziativa della CGIL sulla Pesca, ho sentito intervenire (per la prima volta) l’ex Assessore alla Pesca Dr. Ignazio Piazza e mi sono chiesto perchè mai una persona così valida non possa stare al Governo della Città!
Possibile che questa mia Città (che continuo ad amare ancorchè non ricambiato) non riesca ad esprimere una Giunta di Governo che abbia la capacità di mettersi difronte ai suoi problemi e sappia affrontarsi coinvolgendo la Città, le sue Associazioni e le sue Energie Migliori?