Inter.Co.PA: L’ATI è legittimamente costituito o no?

E’ opinione del comitato Inter.Co.PA che i tanti sindaci “guerrieri”, che nella prima ora hanno combattuto la gestione di Girgenti Acque,  carichi dell’energia e  della rabbia dei propri cittadini  che da anni fanno sentire la protesta per le carissime bollette che gli vengono recapitate nonostante il pessimo e  inadeguato servizio che ricevono, da quando sono […]

L’articolo Inter.Co.PA: L’ATI è legittimamente costituito o no? sembra essere il primo su L’AltraSciacca – Sciacca.

In memoria di Giovanni Fazio, vittima del dovere

Un esempio per tutti il concittadino Giovanni Fazio, ligio al dovere, vittima del servizio; un esempio per tutti anche i familiari che, con dignità e sempre rispettosi delle Istituzioni, hanno affrontato l’inconsolabile dolore della tragedia. È quanto ha sottolineato il sindaco Francesca Valenti nel giorno del ricordo di un agente della Polizia Municipale, nativo di […]

SPENT THE DAY IN BED: NUOVO CD DI MORRISSEY

Morrissey torna e a breve uscirà il
primo singolo estratto dal suo nuovo album in studio, il primo in tre anni.
Spent The Day In Bed”, in uscita venerdì nelle radio, vede
Morrissey in ottima forma con testi tipicamente assertivi cantati su melodie
allegre, supplicando ‘Stop…Watching the news, because the news contrives to
frighten you’
, giustapponendo con un ultimo refrain:  ‘No Bus, No Boss,
No Rain, No Train’.
 
Le altre undici
tracce del nuovo album continuano nella stessa direzione; castigando figure
politiche, interrogando le autorità e con storie d’amore old fashioned.
Divertente, provocatorio, intuitivo e intelligente, Morrissey intreccia una
narrazione come nessun altro e mai come in “Low in High
School”.
 
 
Il resto della
musica arriverà a breve … Morrissey suonerà le tracce di “Low in High School”
il 2 ottobre e inaugurerà la nuova stagione di 6 Music Live 2017 (BBC) ai Maida
Vale Studios. 
L’album sarà 
pubblicato in formato digitale e fisico su CD e vinile colorato.
 
“Low in High
School” sarà il primo album in studio di Morrissey dal 2014 e il suo debutto per
BMG. L’album vedrà BMG collaborare con Morrissey sulla nuova
uscita e sul lancio della sua nuova etichetta, Etienne Records.
“Low in High School” è stato registrato presso la La Fabrique Studios in Francia
e a Roma presso Forum Music Village . Il disco è prodotto da Joe
Chiccarelli
(che ha lavorato con Frank Zappa, The Strokes, Beck e The
White Stripes per citarne alcuni).
 
Salito alla
ribalta come frontman dei The Smiths, Morrissey ha proseguito
con una carriera solista di grande successo. Tutti i suoi dieci album solisti
sono entrati nella Top 10 degli album più venduti negli UK, e 3 titoli sono
arrivati alla posizione #1. Pubblicando il suo album di debutto solista Viva
Hate
nel 1988, da allora ha pubblicato numerosi dischi acclamati dai
critici, tra cui Kill Uncle e Your Arsenal e l’album You
Come The Quarry
, di grande successo, dopo un’ interruzione di cinque anni
nel 2004.
 
Questa la
tracklist di “Low in High School”:
 

  1. My Love I’d Do Anything For You
  2. I Wish You Lonely
  3. Jacky’s Only Happy When She’s Up On The
    Stage
  4. Home Is A Question Mark
  5. Spent The Day In Bed
  6. I Bury The Living
  7. In Your Lap
  8. The Girl From Tel-Aviv Who Wouldn’t
    Kneel
  9. All The Young People Must Fall In Love
  10. When You Open Your Legs
  11. Who Will Protect Us From The Police?
  12. Israel

FATTI DI TERRA: UN CD MEDITERRANEO

Un inno alla terra ma anche un grido di rabbia contro le storture e i danni provocati dagli uomini e la speranza che si ritorni ad un passato che sta diventando sempre più presente. Un auspicio declamato soprattutto in “Grani sani”. “Fatti di terra è l’ultimo lavoro artistico dei cantautori e musicisti Giana Guaiana e Pippo Barrile. Un sodalizio artistico e sentimentale iniziato nel 2012 che ora si concretizza in questo cd.
Giana Guaiana, di origini trapanesi, da qualche tempo è ritornata alla sua terra d’origine, la valle del Belice. La sua formazione ed esperienza artistica l’hanno condotta sulle vie dei canti tradizionali siciliani e di altre terre del Mediterraneo, fino a costituire un ricco repertorio che è confluito nel disco “A giostra”, nel 2009. Titolo che riprendeva una canzone di Angelo Branduardi (La giostra) e che Giana Guaina tradusse in dialetto siciliano.
Pippo Barrile, è stato il fondatore e voce dei Kunsertu, il primo gruppo di musica etno-rock mediterranea a cavallo degli anni ‘80’-’90. Una vera e propria rivoluzione artistica che si concretizzò in quattro LP. I Kunsertu si sciolsero nel 1995 e Barrile proseguì il suo percorso con i “Zongaje” e con il “Pippo Barrile Etno quartet”, oltre a varie collaborazioni.
Giana e Pippo fanno musica mediterranea e di conseguenza spaziano dal dialetto siciliano, al francese. E  dalle ballate tradizionali al rap, fino al reggae. Una multicultura che nasce da esperienze artistiche vissute in prima persona.
Dieci brani scritti da Guaiana e Barrile (tranne “U Sceccu”, testo tradizionale e musica di Rocco Pollina), e suonati con Peppe Corsale, Antonino Lala e Rosario Saladino.
Un bel cd, fatto bene e che rispetto ad altre produzioni indipendenti si fa notare non solo per i testi, ma soprattutto per la cura negli arrangiamenti.

Aperte le iscrizioni al corso base di fotografia de L’Altra Sciacca Foto

Sono aperte le iscrizioni al corso base di fotografia digitale organizzato dal Club fotografico de L’Altra Sciacca. Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono acquisire le nozioni primarie della fotografia digitale. Numero partecipanti: max 15 corsisti. Numero ore: 16 Luogo del corso: Sede de L’AltraSciacca, via Friscia n°10, Sciacca. PROGRAMMA 1) Sabato 04/11/2017 […]

L’articolo Aperte le iscrizioni al corso base di fotografia de L’Altra Sciacca Foto sembra essere il primo su L’AltraSciacca – Sciacca.

Carnevale di Sciacca 2018, parte la macchina organizzativa

“L’incontro con le associazioni culturali della città che costruiscono carri allegorici è stato proficuo e di fatto mette in moto in modo operativo la macchina del Carnevale di Sciacca 2018”. È quanto dichiarano il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco e assessore allo Spettacolo e al Turismo Filippo Bellanca dopo la riunione di ieri tra […]

In pagamento i contributi per i libri di testo dell’anno scolastico 2014/2015

L’assessore alla Pubblica Istruzione Annalisa Alongi comunica che sono in pagamento i contributi per la fornitura, gratuita o semigratuita, dei libri di testo (legge 448/98). Il beneficio viene concesso alle famiglie di studenti, aventi diritto, che hanno frequentato le scuole medie e le scuole superiori nell’anno scolastico 2014/2015. Il contributo si riscuote presso qualsiasi sportello […]

Manifestazione commemorativa in ricordo di Giovanni Fazio, ucciso venti anni fa a Palma di Montechiaro

Il sindaco Francesca Valenti e il presidente del Consiglio comunale Pasquale Montalbano hanno promosso una manifestazione commemorativa in ricordo di Giovanni Fazio, saccense, agente della Polizia Municipale, ucciso il 21 settembre 1997 a Palma di Montechiaro dove prestava servizio. Aveva 36 anni, era sposato e padre di un figlio. Sono trascorsi venti anni dall’assassinio e […]

Imposta di soggiorno, modifiche alle tariffe

Nell’ottica di migliorare e incrementare i servizi al turista, i servizi di promozione e di abbellimento della città, i servizi nelle località balneari, il sindaco Francesca Valenti ha firmato una determina con cui si modificano le tariffe dell’imposta di soggiorno. L’intendimento dell’Amministrazione comunale, come si ricorda, è stato uno degli argomenti dell’incontro dei giorni scorsi […]

Carta d’Identità Elettronica, le innovazioni

Sciacca tra i primi Comuni a rilasciare la Carta di Identità Elettronica. È stato detto oggi nel corso della conferenza stampa tenuta dall’assessore ai Servizi Demografici Gioacchino Settecasi e dal dirigente del I Settore Affari Generali Michele Todaro nel giorno dell’entrata in funzione del nuovo meccanismo che manda in soffitta la vecchia modalità di rilascio […]

TERME DI SCIACCA: bisogna remare tutti dalla stessa parte!

La nostra associazione si occupa della vicenda “Terme” da quando è nata. Abbiamo raccolto tutte le notizie su un gruppo Facebook (link) e su un blog con l’unico scopo di mantenere alta l’attenzione su quanto è accaduto nel corso del tempo dalla chiusura fino ai nostri giorni, abbiamo tenuto alta l’attenzione sulla vicenda Terme anche quando […]

L’articolo TERME DI SCIACCA: bisogna remare tutti dalla stessa parte! sembra essere il primo su L’AltraSciacca – Sciacca.

Giunta si arrende agli applausi del Jolly

“Eccellente!”. Così si è espresso Edoardo De Angelis, salendo sul palco per abbracciare Francesco Giunta dopo un’ora e mezzo di concerto “Troppu very well”, al teatro Jolly di Palermo, tra gli applausi scroscianti di un pubblico che si è divertito dal primo all’ultimo minuto gustandosi ogni nota, ogni parola, ogni invenzione del suo esilarante repertorio umoristico. Palermo riscopre, ritrova, riabbraccia e ridà il benvenuto su un vero palcoscenico a un grande artista, per troppo tempo lontano dalle scene come protagonista. Francesco Giunta ieri sera era frastornato. Il pubblico lo ha riempito d’affetto e gli ha in pratica detto: Ma dove sei stato in questi anni?

Tra gli spettatori, a sostenerlo in questo suo ritorno con un suo concerto sulle scene tanti estimatori, artisti, amici provenienti anche da fuori Palermo. E poi i suoi familiari, i figli, la moglie (“e pure i nipoti” ha gridato qualcuno alla fine dopo i ringraziamenti di Francesco). Eccolo questo ragazzo dai capelli bianchi, adrenalinico, divertito, soddisfatto, gustarsi l’applauso finale con le mani alzate a conclusione di una serata organizzata per registrare il disco live “Troppu very well”, che ha come produttore artistico Edoardo De Angelis e il sostegno di Gianni Nanfa, direttore del teatro Jolly che in alcuni momenti ha pure duettato con Giunta. Novanta minuti tiratissimi, con un umorismo semplice, efficace, con punte di puro godimento. C’è chi ha riso con le lacrime con un capolavoro del teatro canzone “Chi sugnu stancu”. che ha cantato e recitato. Perché di teatro canzone si tratta, un genere difficile e non per tutti esaltato da Giorgio Gaber. Francesco Giunta lo ha reso ancora più personale, ancora più originale con l’uso sapiente della lingua siciliana e con un’ironia, una comicità torrenziale che ha deliziato un pubblico delle grandi occasioni. 

Un’ovazione con applausi riservati anche a chi musicalmente ha accompagnato con la chitarra un incontenibile Francesco Giunta, ovvero il maestro Giuseppe Greco. Magistrale anche lui. 

Uno spettacolo che per il successo ha fatto dire alla fine a Edoardo De Angelis: non può finire qui, lo spettacolo deve continuare. E in effetti sarebbe un vero peccato non riproporlo e con Gianni Nanfa dentro, sempre insuperabile, padrone delle scene e del pubblico che pende dalle sue labbra. 

Spente le luci, e solo con l’eco degli applausi in testa, Francesco Giunta confida felice: “Non facevo uno spettacolo del genere da venti anni, dal 1996 dai tempi del’ultimo recital umoristico Meglio solo”. 

Al Jolly ha cantato i suoi cavalli di battaglia come Troppu very well e poi pezzi inediti, tenuti nei cassetti o cantati occasionalmente agli amici: Totò lu pumperi, Carmelina ca cari di tacchi, Vucciria, Pipiritu e Chi sugnu stancu non una canzone ma uno splendido pezzo teatrale. 

La maggior parte del suo repertorio umoristico, originale, unico e sempre fresco perché senza tempo, risale alla fine degli anni Settanta e ai primi anni Ottanta. “Quando cominciai a comporre testi umoristici – mi dice – suonavo solo per parenti e amici ai matrimoni. Mi dicevano: pigghiati a chitarra e sona! E io lo facevo con piacere. Poi è diventata una sfida e ho  accumulato un repertorio vastissimo”. 

Spinto dall’energia artistica e dal grande riscontro, negli anni Novanta ha pubblicato ben quattro dischi. Il quinto doveva essere Calia. Poi l’esperienza come produttore, ideatore e direttore dell’etichetta discografica Teatro del Sole lo ha spinto a fare una scelta: sospendere il suo essere autore e interprete. Quindi il silenzio. Poi la ripresa, con partecipazioni a eventi vari, chiamato da amici artisti grandi suoi estimatori. Ora il ritorno sulle scene, da solista e da protagonista come ai vecchi tempi. Francesco Giunta è ritornato. Alla grande! 

Anche io felice, d’esserci stato. 

Raimondo Moncada

www.raimondomoncada.blogspot.it 

Carta d’identità elettronica, conferenza stampa in Sala Giunta

  La prossima settimana al Comune di Sciacca si passerà dal tradizionale documento di riconoscimento cartaceo alla carta d’identità elettronica. Un momento che segna un passaggio importante, un cambiamento notevole. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Servizi Demografici Gioacchino Settecasi hanno indetto una conferenza stampa per spiegare cosa cambia per il cittadino, per illustrare […]

Popolare comico inglese conquista Menfi e fa un film con attori locali

Inghilterra, nord Italia, Sud, Sicilia. Birmingham, Milano, Menfi. Un viaggio a scendere in un luogo che è diventato il suo paradiso, la sua nuova base operativa. Chi lo ha detto che un artista, un attore, un autore, un insegnante, un comico, debba per forza andare fuori dalla Sicilia per affermarsi o semplicemente per lavorare?  John Peter Sloan ha ribaltato questo radicato preconcetto. Conosciuto a livello internazionale per i suoi corsi di lingua inglese, per il suo originale metodo di insegnamento, per i suoi libri, per la partecipazione a Zelig e ad altre note trasmissioni sulle reti Rai e Mediaset, un bel giorno ha deciso di lasciare Milano e di stabilirsi al Sud, più al Sud del Sud: nell’isola di Sicilia, nel mare cristallino di Menfi, tra i profumi dei vigneti che spremono artistico vino a tinchitè.

John Peter Sloan ha preso casa, ha fondato una scuola di inglese, ha richiamato i suoi amici collaboratori, e ha portato a termine un progetto artistico al quale pensava da anni: un film. Il progetto è stato presentato ieri sera nel corso della decima edizione dello Sciacca Film Fest, alla presenza di quasi tutto il cast con tanti attori locali e attori, anche professionisti, provenienti dall’Inghilterra. La pellicola si intitola “Smith di Sicilia” con sottotitolo “Vino siciliano fatto dagli inglesi”.


“ È una celebrazione della Sicilia, dell’Italia” ha detto ieri John Peter Sloan presentando il lavoro e gli amici attori, a modo suo, in uno show divertente e applaudito. Il film, in fase di montaggio, rompe gli schemi, squaglia gli storici pregiudizi sul Meridione. Niente mafia. Solo bella Sicilia.

Gli inglesi scendono in Sicilia per poi andare via di corsa, ma se ne innamorano e cambiano i loro programmi. Nella pellicola c’è la comicità inglese, la comicità di John Peter Sloan, con situazioni e battute già rodate, collaudate in anni di spettacoli. “Lavoro alla sceneggiatura da sette-otto anni” ha confidato, trovando il luogo e le persone giuste in Sicilia per realizzare quello che considera il suo gioiellino a cui tiene tanto. Gli attori (e che attori!), sono stati selezionati per la maggior parte tra Menfi, Sciacca e anche Agrigento. Ho avuto l’onore e il piacere di esserci anche io (l’unico agrigentino di Agrigento) con un cameo.

Ecco il cast in ordine sparso:

Gianleo Licata, John Peter Sloan, Francesca Licari, Derek Allen, Robert Dennis, Antonina Vetrano, Nicola Puleo, Santo D’Aleo, Melkio Bilà, Raimondo Moncada, Giuseppe Briganti, Maria Grazia Catania, Saverio Piazza, Piero Mangiaracina, Mauro Cottone.

Ricordo anche altre figure fondamentali: Davide Perra, fonico; Giuseppe Campo, operatore di ripresa; Giovanna Corbani, segretaria di edizione; Asia Gagliano, make-up; Melkio Bilà, direttore di produzione
La regia è di Marco Fornari. Le musiche sono di Simon Hayward che suona adesso con Jim Kerr dei Simple Minds.

A presto, su piccoli o grandi schermi! 
Raimondo Moncada

www.raimondomoncada.blogspot.it

Giunta al Jolly: troppu very well

Autore, interprete, produttore. Tra i suoi grandi meriti la ripubblicazione in Cd con l’etichetta “Teatro del Sole” della discografia di Rosa Balistreri. Per non parlare delle sue pregevoli opere riprese anche da altri apprezzati artisti, del lavoro di recupero e valorizzazione del patrimonio linguistico e musicale della Sicilia e del rilancio di quella che definisce “Musica del sud” assieme ai suoi principali interpreti. 

Stiamo parlando di Francesco Giunta, con cui ho avuto il piacere e l’onore di condividere il palcoscenico e nottate a cantare, a mangiare e bere vino siciliano e a annusare il profumo di teglie con contenuti industriali di lasagne della poetessa e amica Francesca Albergamo di Alia dove con Giunta sono stato a fare uno spettacolo alle Grotte della Gurfa assieme ad altri fior di artisti: Lucia Alessi, Ezio Noto, Libero Reina e Andalo Carrega. 

Francesco Giunta, dunque, ritorna a incidere, a far dischi, a rendersi protagonista di un concerto tutto suo. Per un artista è un evento straordinario. L’arte ti prende, ti scuote e ti dà energie che non sono umane. 

Francesco Giunta registrerà un disco dal vivo, con le canzoni del suo amato repertorio legate a un suo antico progetto che ha per tema l’umorismo. Come non ricordare uno dei suoi cavalli di battaglia, “Troppu very well”, che gli viene sempre richiesto e che lui canta con trasporto e contagioso coinvolgimento con la sua chitarra. 

L’appuntamento con Giunta umorista è domenica 17 settembre alle ore 18, al teatro Jolly di Palermo (il direttore artistico è il maestro dell’umorismo siciliano: Gianni Nanfa). 

Ad accompagnarlo alla chitarra sarà Giuseppe Greco.

“In un qualche modo – dice Francesco Giunta – avevo anticipato che settembre sarebbe stato Troppu very well! E adesso ci siamo. L’occasione nasce con l’intento di registrare il mio primo disco dedicato all’umorismo in siciliano perchè considerato il  modo in cui ho sempre affrontato questo genere, l’ultimo posto dove potrei pensare di registrarlo è uno studio di registrazione! E allora lo registrerò dal vivo contando di avere vicino il calore degli amici di sempre, degli amici nuovi e di tutti quelli che vorranno partecipare a quella che spero sia anche una occasione di festa e sereno divertimento.

La produzione artistica di questo progetto è di Edoardo De Angelis affiancato, nel ruolo di consulente, da Giovanni Nanfa che da decenni approfondisce il tema dell’umorismo sia sul piano pratico che teorico. Giovanni, inoltre, sarà in scena con me in alcuni momenti del recital”.

Tutto troppu very well!

Raimondo Moncada

www.raimondomoncada.blogspot.it 


Randagismo, situazione allarmante: presentata interrogazione comunale

Inutile negarlo ancora: il fenomeno del randagismo rappresenta ormai l’ennesima grave emergenza della città di Sciacca. Come già sottolineato nei mesi scorsi, nonostante i tantissimi soldi pubblici spesi in questi anni in servizi che avrebbero dovuto quantomeno contenere il fenomeno, si ha ad oggi la percezione che nessun risultato tangibile sia stato ottenuto. Malgrado un primo timido incontro sul tema, …

L’articolo Randagismo, situazione allarmante: presentata interrogazione comunale proviene da Mizzica.

Elezioni regionali, apertura straordinaria dell’Ufficio Elettorale  

Apertura straordinaria dell’Ufficio Elettorale del Comune di Sciacca per gli adempimenti legati alla prossima consultazione del 5 novembre, per l’elezione del Presidente della Regione e dell’Assemblea Regionale Siciliana. Il dirigente del I Settore Affari Generali Michele Todaro ha diramato un avviso pubblico. A seguito di una recente disposizione della Prefettura di Agrigento, è stata  disposta […]

Inter.Co.PA: Le decisioni assunte valgano per tutto il territorio di competenza dell’ATI.

Il comitato Inter.Co.PA in più di un’occasione, informalmente, è stata invitata dalla Società Girgenti Acque a visitare i loro locali per affrontare le questioni che ci hanno visti protagonisti di tante battaglie sull’acqua e sulla sua gestione. Qualcuno ricorderà l’esposto che abbiamo presentato alle Procure di Agrigento e Sciacca, all’Antitrast e all’AEEGSI  nel maggio del […]

L’articolo Inter.Co.PA: Le decisioni assunte valgano per tutto il territorio di competenza dell’ATI. sembra essere il primo su L’AltraSciacca – Sciacca.

Dal 18 settembre il Comune di Sciacca rilascerà la Carta d’Identità Elettronica

Tutto pronto al Comune di Sciacca per il rilascio della prima Carta di Identità Elettronica. È quanto rendono noto il sindaco Francesco Valenti e l’assessore ai Servizi Demografici Gioacchino Settecasi. “È una rivoluzione – dichiarano – che è al passo con i tempi e con le normative. Gli Uffici Anagrafici del nostro Comune abbandoneranno la […]

Interventi di Protezione Civile per oltre 3 milioni di euro, richiesta di finanziamento

Un finanziamento di circa 3 milioni e mezzo di euro. E’ quanto ha chiesto l’Amministrazione comunale alla Regione Siciliana per gli interventi di “mitigazione, ripristino e messa in sicurezza di opere pubbliche danneggiate nel territorio del Comune di Sciacca a seguito degli eventi meteo-alluvionali del 25 novembre 2016 e 22 gennaio 2017”. Il sindaco Francesca […]

Gestione rifiuti in emergenza perenne: subito forum permanente

GESTIONE RIFIUTI IN EMERGENZA PERENNE: SUBITO FORUM PERMANENTE CHE COINVOLGA TUTTA LA CITTÀ. MOVIMENTO MIZZICA CHIEDE CONVOCAZIONE IMMEDIATA AL SINDACO VALENTI E ALL’ASSESSORE MANDRACCHIA Come ribadito durante la conferenza stampa sul tema della scorsa settimana, nella gestione dei rifiuti l’emergenza è diventata sempre più consuetudine, oramai normalità quotidiana. Le novità, che novità in realtà non sono, emerse nella giornata di …

L’articolo Gestione rifiuti in emergenza perenne: subito forum permanente proviene da Mizzica.

Nubifragio novembre 2016, avviso del dirigente della Protezione Civile

Il dirigente della Protezione Civile del Comune di Sciacca Aldo Misuraca ha diramato un avviso pubblico avente ad oggetto i danni provocati dal nubifragio del 25 novembre del 2016, per l’eventuale aggiornamento della documentazione a suo tempo presentata o l’inoltro di nuove istanze per la richiesta di contributi. Tutto ciò a seguito delle direttive emanate […]